Castello Banfi

Cost'è

Toscana IGT

Toscana IGT

Cost'è

Uve Impiegate

Prevalentemente Sangiovese con una piccola percentuale di Vermentino

Metodo di produzione

La fermentazione di entrambi i vitigni avviene in tini di acciaio.

Il Sangiovese, dopo un brevissimo contatto con le bucce, vinifica in bianco a 16-18°C, mentre la fermentazione del Vermentino avviene ad una temperatura di 13-16°C. Per preservare al massimo la freschezza, per entrambi si evita la fermentazione malolattica e si prosegue con l'assemblaggio.

Degustazione

Colore: rosa pallido.

Profumo: note di frutti rossi tipiche del Sangiovese combinati ai sentori agrumati e di salvia del Vermentino.

Sapore: fresco e persistente in bocca.

Il commento dell’enologo

Un elegante e raffinato rosè che nasce dall'incontro del Sangiovese di Montalcino e il Vermentino della costa. Perfetto connubio tra l'intensità e la struttura del vitigno principe del nostro territorio e la vivacità del Vementino, si presenta profumato, complesso e di facile beva.

Note sulle annate 2017

  • Cost'è
  • Denominazione Toscana IGT
  • Uve Impiegate Prevalentemente Sangiovese vinificato in bianco con una piccola percentuale di Vermentino
  • Metodo di produzione

    Il Sangiovese è stato vinificato in bianco a bassa temperatura (16-18°C) dopo un brevissimo contatto con le bucce. Il Vermentino è stato fermentato a bassa temperatura (13-16°C). Successivamente si è proceduto con l’assemblaggio dei due vini ottenuti.

Caratteristiche tecniche
  • BRIX 23.4
  • ALCOHOL 13.2%
  • PH 3.39
  • ESTRATTO DI SUCCO NETTO (G/LT.) 22.1
  • ZUCCHERI RESIDUI (G/LT.) 12.8
  • Acidità totale 5.53
  • Acidità Volatile 0.16
SO2 (MG/LT.)
  • Totale 110
  • Libera 25
  • Decorso Stagionale Primavera con decorso nelle medie stagionali, seguita da un'estate molto calda che ha favorito e anticipato tutti i processi di maturazione. Settembre asciutto, con condizioni alla raccolta ottimali. La stagione vegetativa è cominciata nei tempi consueti e la primavera è stata caratterizzata da aprile e maggio miti e molto asciutti, durante tutto il periodo estivo le temperature sono state torride e le piogge mancanti coì la conseguenza è stato un forte stress idrico che ha accelerato i tempi di maturazione. Le poche piogge avvenute a Settembre hanno riequilibrato i tempi di maturazione, pur sempre anticipati di qualche giorno.
DEGUSTAZIONE

Il Sangiovese è stato vinificato in bianco a bassa temperatura (16-18°C) dopo un brevissimo contatto con le bucce. Il Vermentino è stato fermentato a bassa temperatura (13-16°C). Successivamente si è proceduto con l’assemblaggio dei due vini ottenuti.

PRIVACY POLICY

La tutela della privacy per Banfi S.r.l. è fondamentale. Banfi S.r.l. si impegna a mantenere riservate le informazioni personali degli utenti. È possibile offrire un servizio migliore facendo in modo che l'utente sia consapevole e capisca le norme e i criteri adottati per la tutela della privacy. I criteri che utilizza Banfi S.r.l. nel trattamento dei dati personali sono indicati di seguito.
 
Perchè vengono raccolti i dati personali
Banfi S.r.l. raccoglie e utilizza le informazioni personali degli utenti per garantire un servizio migliore e per facilitare l'accesso a una vasta gamma di prodotti e servizi. Inoltre, i dati personali vengono utilizzati per mantenere ogni utente aggiornato su nuovi prodotti e su altre informazioni che Banfi S.r.l. ritiene possano interessare. Inoltre, i dati personali possono essere utilizzati per contattare l'utente per invitarlo a partecipare ad eventuali ricerche di mercato che permettano sia di valutare il grado di soddisfazione che di sviluppare prodotti migliori.
 
Come vengono raccolti i dati personali
Le informazioni riguardanti gli utenti vengono raccolte in molti modi. Per esempio, le informazioni utilizzabili per contattare l'utente possono essere richieste quando egli scrive a Banfi S.r.l., telefona per richiedere un servizio o partecipa a un sondaggio online. Inoltre, quando viene effettuata l'iscrizione a servizi Internet Banfi S.r.l. o l'iscrizione a una mailing list, vengono fornite informazioni che sono poi raccolte ed archiviate all'interno di un database sicuro.
 
Quando vengono rivelati i dati personali
Può accadere che sia necessario rivelare i dati personali dei clienti per legge o durante un procedimento legale o qualora fosse necessario per il pubblico interesse.
 
Come vengono tutelati i dati personali
Banfi S.r.l. tutela la sicurezza dei dati che gli utenti inviano, utilizzando procedure fisiche, elettroniche e gestionali. Banfi S.r.l. invita gli utenti a prendere le necessarie precauzioni per proteggere i propri dati personali su Internet. Banfi S.r.l. suggerisce di modificare spesso le password, utilizzando una combinazione di lettere e di numeri e assicurandosi di utilizzare un browser sicuro.

Accedere alle informazioni personali
L'utente può in ogni momento accedere alle informazioni che lo riguardano. Per consultare e aggiornare le informazioni personali informazioni personali che Banfi S.r.l. ha raccolto, è possibile contattare banfi@banfi.it.
 
Raccolta di altre informazioni personali
È possibile navigare nel sito di Banfi S.r.l. in modo anonimo. Tuttavia, il browser comunica automaticamente il tipo di computer e di sistema operativo utilizzati.

Come molti altri siti web, il sito web di Banfi S.r.l. utilizza la tecnologia "cookie". La prima volta che l'utente si collega al sito, il cookie identifica il browser con un numero casuale univoco. I cookie utilizzati non rivelano alcuna informazione di carattere personale dell'utente, tranne eventualmente il nome di battesimo che viene utilizzato per dare il benvenuto al momento della visita successiva. I cookie consentono di capire quali parti dei siti sono consultate con maggiore frequenza, quali sono i percorsi dei visitatori e per quanto tempo essi rimangono collegati. I cookie vengono utilizzati per studiare gli schemi di traffico sul sito Banfi S.r.l. così da poterlo migliorare.