Castello Banfi - News & Eventi
Castello Banfi
Vai giù

News & Eventi

2019 4 Luglio

SANGUIS JOVIS-ALTA SCUOLA DEL SANGIOVESE: PREMIO DI LAUREA IN VITICOLTURA ED ENOLOGIA “RUDY BURATTI”. LA FONDAZIONE BANFI E LA SCUOLA ENOLOGICA DI SAN MICHELE ALL’ADIGE CON LA PRIMA EDIZIONE DI QUESTO PREMIO RICORDANO LA STRAORDINARIA FIGURA DELL’ENOLOGO PREMATURAMENTE SCOMPARSO

La Fondazione Banfi, attraverso Sanguis Jovis-Alta Scuola del Sangiovese, e la Scuola Enologica di San Michele all’Adige hanno deciso di ricordare la straordinaria figura di Rudy Buratti, il Direttore Enologo di Banfi prematuramente scomparso a gennaio 2018, dedicandogli un premio di laurea in Viticoltura ed Enologia.

Rudy Buratti, diplomatosi presso la Scuola Enologica di San Michele all’Adige nel 1981, arriva a Montalcino nel 1983, divenendo uno dei protagonisti principali della straordinaria storia imprenditoriale di Banfi. Il premio, in perfetta linea con la mission di Sanguis Jovis di cui Buratti era stato grande promotore, intende ricordarne la figura umana e professionale, portandola ad esempio ai giovani del settore.

Il bando ha riscosso un incredibile successo, con oltre trenta elaborati pervenutici. Vincitore di questa prima edizione è il Dr. Stefano Delledonne con uno studio innovativo, legato alla conservazione del vino nella distribuzione moderna: Come evolve il vino conservato su uno scaffale di un supermercato? Valutazione di parametri chimici, fisici e sensoriali.

Il progetto prevedeva la valutazione delle caratteristiche sensoriali (olfattive), fisiche (colore) e chimiche (riboflavina) di bottiglie di vino bianco, prodotte con varietà differenti, esposte alla luce con conseguente comparsa del difetto noto come “gusto di luce”. Al Dr. Delledonne, oltre a ricevere una borsa di studio, sarà data la possibilità di frequentare gratuitamente la prossima Summer School (15-19 luglio 2019).

La presentazione ufficiale dell’edizione 2019 del Premio di Laurea in Viticoltura ed Enologia Rudy Buratti avrà luogo il15 luglio alle ore 18.30 presso ilTeatro degli Astrusi di Montalcino (Siena).

Sanguis Jovis-Alta Scuola del Sangiovese, che proprio il 15 luglio si appresta a dare il via alla terza edizione della Summer School dal tema I Terroir del Sangiovese In Toscana: Conoscenza, Storytelling, Mercato, a soli tre anni dalla sua nascita continua il suo percorso: potenziare, difendere e diffondere il valore prodotto dalla vitienologia del Sangiovese di Montalcino e della Toscana.

SANGUIS JOVIS-ALTA SCUOLA DEL SANGIOVESE: PREMIO DI LAUREA IN VITICOLTURA ED ENOLOGIA “RUDY BURATTI”.  LA FONDAZIONE BANFI E LA SCUOLA ENOLOGICA DI SAN MICHELE ALL’ADIGE CON LA PRIMA EDIZIONE DI QUESTO PREMIO RICORDANO LA STRAORDINARIA FIGURA DELL’ENOLOGO PREMATURAMENTE SCOMPARSO

PRIVACY POLICY

La tutela della privacy per Banfi S.r.l. è fondamentale. Banfi S.r.l. si impegna a mantenere riservate le informazioni personali degli utenti. È possibile offrire un servizio migliore facendo in modo che l'utente sia consapevole e capisca le norme e i criteri adottati per la tutela della privacy. I criteri che utilizza Banfi S.r.l. nel trattamento dei dati personali sono indicati di seguito.
 
Perchè vengono raccolti i dati personali
Banfi S.r.l. raccoglie e utilizza le informazioni personali degli utenti per garantire un servizio migliore e per facilitare l'accesso a una vasta gamma di prodotti e servizi. Inoltre, i dati personali vengono utilizzati per mantenere ogni utente aggiornato su nuovi prodotti e su altre informazioni che Banfi S.r.l. ritiene possano interessare. Inoltre, i dati personali possono essere utilizzati per contattare l'utente per invitarlo a partecipare ad eventuali ricerche di mercato che permettano sia di valutare il grado di soddisfazione che di sviluppare prodotti migliori.
 
Come vengono raccolti i dati personali
Le informazioni riguardanti gli utenti vengono raccolte in molti modi. Per esempio, le informazioni utilizzabili per contattare l'utente possono essere richieste quando egli scrive a Banfi S.r.l., telefona per richiedere un servizio o partecipa a un sondaggio online. Inoltre, quando viene effettuata l'iscrizione a servizi Internet Banfi S.r.l. o l'iscrizione a una mailing list, vengono fornite informazioni che sono poi raccolte ed archiviate all'interno di un database sicuro.
 
Quando vengono rivelati i dati personali
Può accadere che sia necessario rivelare i dati personali dei clienti per legge o durante un procedimento legale o qualora fosse necessario per il pubblico interesse.
 
Come vengono tutelati i dati personali
Banfi S.r.l. tutela la sicurezza dei dati che gli utenti inviano, utilizzando procedure fisiche, elettroniche e gestionali. Banfi S.r.l. invita gli utenti a prendere le necessarie precauzioni per proteggere i propri dati personali su Internet. Banfi S.r.l. suggerisce di modificare spesso le password, utilizzando una combinazione di lettere e di numeri e assicurandosi di utilizzare un browser sicuro.

Accedere alle informazioni personali
L'utente può in ogni momento accedere alle informazioni che lo riguardano. Per consultare e aggiornare le informazioni personali informazioni personali che Banfi S.r.l. ha raccolto, è possibile contattare banfi@banfi.it.
 
Raccolta di altre informazioni personali
È possibile navigare nel sito di Banfi S.r.l. in modo anonimo. Tuttavia, il browser comunica automaticamente il tipo di computer e di sistema operativo utilizzati.

Come molti altri siti web, il sito web di Banfi S.r.l. utilizza la tecnologia "cookie". La prima volta che l'utente si collega al sito, il cookie identifica il browser con un numero casuale univoco. I cookie utilizzati non rivelano alcuna informazione di carattere personale dell'utente, tranne eventualmente il nome di battesimo che viene utilizzato per dare il benvenuto al momento della visita successiva. I cookie consentono di capire quali parti dei siti sono consultate con maggiore frequenza, quali sono i percorsi dei visitatori e per quanto tempo essi rimangono collegati. I cookie vengono utilizzati per studiare gli schemi di traffico sul sito Banfi S.r.l. così da poterlo migliorare.