La famiglia
Teodolinda Banfi

Teodolinda Banfi è la sorella della madre di Giovanni F. Mariani Sr e a lei si deve l'origine del nome dell'azienda.

Teodolinda, adottata dalla famiglia Ratti di Milano, cresce accanto al Cardinale Arcivescovo Achille Ratti che, nel 1922, viene nominato Papa Pio XI.

Governante dell'Arcivescovo a Milano, lo segue anche presso il Vaticano, divenendo la prima donna laica a varcare le porte della sede papale. Citata negli archivi Vaticani e descritta come una piccola donna, dotata di una formidabile personalità, “molto autoritaria, specialmente in cucina”, è soprattutto una grande ed esperta conoscitrice di vini.

È proprio grazie a lei che il nipote Giovanni F. Mariani Sr. si avvicina al mondo enogastronomico di alto livello.

Giovanni F. Mariani Sr.

Giovanni F. Mariani Sr. fonda Banfi Vintners, azienda leader nell'importazione di vini negli Stati Uniti, nel lontano 1919.
Nato nel 1895 a Torrington, Connecticut, si trasferisce in Italia all’età di nove anni, quando il padre perde la vita in un incidente di lavoro. È proprio in questo periodo che la zia Teodolinda, perpetua di Monsignor Ratti (in seguito Papa Pio XI) gli trasmette la sua grande passione e conoscenza del vino. Passione che nel 1919 si traduce nella nascita, a New York, di Banfi Vintners. Da quel momento gli americani avranno un'occasione in più per iniziare ad apprezzare i più importanti vini italiani e francesi.
Cede l'azienda ai suoi figli agli inizi degli anni '60 trovando in loro, oltre che degli esperti collaboratori negli affari, soprattutto dei meritevoli successori.
L'eccellenza di Banfi nel mondo del vino di oggi è un importante tributo alla sua memoria.

John Mariani Jr.

John Mariani Jr., figlio di Giovanni F. Mariani, si laurea all'Università di Cornell negli anni '50, trascorrendo i due anni successivi in Europa, dove studia viticoltura.
Rientrato in America, prosegue le orme del padre, insieme al fratello Harry, assumendo il controllo dell'azienda. John, con la sua visione strategica di lungo periodo, diviene Chief Executive Officer.
John Mariani Jr. ha contribuito in maniera determinante al successo di Banfi, realizzando con passione e perseveranza quello che credeva un “sogno impossibile”: la nascita di Castello Banfi, nel 1978, nel cuore della regione vinicola più celebre al mondo, la Toscana.

Harry Mariani

Harry Mariani, laureato presso l'Università di Colgate, entra in Banfi Vintners alla fine degli anni '50.
Da subito coordina le attività amministrative, commerciali e di marketing, divenendo in breve tempo Presidente dell'azienda. Nei successivi trent'anni, contribuisce in maniera determinante al suo sviluppo, trasformando Banfi da piccola realtà familiare ad azienda leader nell'importazione di vini negli Stati Uniti.
Nel 1978, insieme al fratello John, dà vita “al più grande progetto che sia mai stato realizzato nella produzione di vini di qualità in Italia”, Castello Banfi a Montalcino. A distanza di poco più di un anno dall'acquisizione della proprietà toscana, i fratelli Mariani rilevano anche la storica casa vinicola piemontese Bruzzone, oggi Banfi Piemonte, a Strevi.

James Mariani

James Mariani, insieme alla cugina Cristina Mariani-May, rappresenta la terza generazione nella gestione dell'azienda.
Laureato presso l'Università di Colgate, e dopo aver conseguito un Master in Business Administration all'Università di Cornell, nel 1991 inizia ufficialmente la sua attività presso l'azienda di famiglia. Negli ultimi anni è subentrato con successo al padre Harry nell'area commerciale e marketing, riorganizzando ed ottimizzando strategicamente entrambi gli uffici.

Cristina Mariani‐May

Cristina Mariani-May, insieme al cugino James Mariani, rappresenta la terza generazione alla direzione di Banfi Vintners. Laureata alla Georgetown University con un master presso la Columbia University's School of Business, entra a far parte dell'azienda, ancora giovanissima, agli inizi degli anni '90. Già da alcuni anni è lei che coordina in prima persona le attività di Banfi tra Italia ed USA, contribuendo in maniera determinante allo sviluppo del brand.
“La Ricerca dell'Eccellenza” per Cristina Mariani-May rappresenta un vero e proprio mantra, e lo estende a tutto ciò che fa. Molte sono, al riguardo, le iniziative introdotte sotto la sua supervisione, tra queste assume un valore speciale ed estremamente significativo la creazione di un sistema di tracciabilità e monitoraggio che ha portato Banfi ad ottenere, prima cantina al mondo, le certificazioni di Responsabilità Etica, Sociale ed Ambientale (ISO 14001 e SA 8000) e di Qualità dei Prodotti e dei servizi e Rispetto del Cliente (ISO 9001:2000). Un riconoscimento che sottolinea la sua visione strategica nel lungo termine.

PRIVACY POLICY

La tutela della privacy per Banfi S.r.l. è fondamentale. Banfi S.r.l. si impegna a mantenere riservate le informazioni personali degli utenti. È possibile offrire un servizio migliore facendo in modo che l'utente sia consapevole e capisca le norme e i criteri adottati per la tutela della privacy. I criteri che utilizza Banfi S.r.l. nel trattamento dei dati personali sono indicati di seguito.
 
Perchè vengono raccolti i dati personali
Banfi S.r.l. raccoglie e utilizza le informazioni personali degli utenti per garantire un servizio migliore e per facilitare l'accesso a una vasta gamma di prodotti e servizi. Inoltre, i dati personali vengono utilizzati per mantenere ogni utente aggiornato su nuovi prodotti e su altre informazioni che Banfi S.r.l. ritiene possano interessare. Inoltre, i dati personali possono essere utilizzati per contattare l'utente per invitarlo a partecipare ad eventuali ricerche di mercato che permettano sia di valutare il grado di soddisfazione che di sviluppare prodotti migliori.
 
Come vengono raccolti i dati personali
Le informazioni riguardanti gli utenti vengono raccolte in molti modi. Per esempio, le informazioni utilizzabili per contattare l'utente possono essere richieste quando egli scrive a Banfi S.r.l., telefona per richiedere un servizio o partecipa a un sondaggio online. Inoltre, quando viene effettuata l'iscrizione a servizi Internet Banfi S.r.l. o l'iscrizione a una mailing list, vengono fornite informazioni che sono poi raccolte ed archiviate all'interno di un database sicuro.
 
Quando vengono rivelati i dati personali
Può accadere che sia necessario rivelare i dati personali dei clienti per legge o durante un procedimento legale o qualora fosse necessario per il pubblico interesse.
 
Come vengono tutelati i dati personali
Banfi S.r.l. tutela la sicurezza dei dati che gli utenti inviano, utilizzando procedure fisiche, elettroniche e gestionali. Banfi S.r.l. invita gli utenti a prendere le necessarie precauzioni per proteggere i propri dati personali su Internet. Banfi S.r.l. suggerisce di modificare spesso le password, utilizzando una combinazione di lettere e di numeri e assicurandosi di utilizzare un browser sicuro.

Accedere alle informazioni personali
L'utente può in ogni momento accedere alle informazioni che lo riguardano. Per consultare e aggiornare le informazioni personali informazioni personali che Banfi S.r.l. ha raccolto, è possibile contattare banfi@banfi.it.
 
Raccolta di altre informazioni personali
È possibile navigare nel sito di Banfi S.r.l. in modo anonimo. Tuttavia, il browser comunica automaticamente il tipo di computer e di sistema operativo utilizzati.

Come molti altri siti web, il sito web di Banfi S.r.l. utilizza la tecnologia "cookie". La prima volta che l'utente si collega al sito, il cookie identifica il browser con un numero casuale univoco. I cookie utilizzati non rivelano alcuna informazione di carattere personale dell'utente, tranne eventualmente il nome di battesimo che viene utilizzato per dare il benvenuto al momento della visita successiva. I cookie consentono di capire quali parti dei siti sono consultate con maggiore frequenza, quali sono i percorsi dei visitatori e per quanto tempo essi rimangono collegati. I cookie vengono utilizzati per studiare gli schemi di traffico sul sito Banfi S.r.l. così da poterlo migliorare.