Castello Banfi - Dicono di Noi - News & press - Comunicati Stampa
Castello Banfi
Vai giù
2013 1 Novembre

BANFI PORTA L'ECCELLENZA IN GDO

Immersa nello straordinario terroir di Montalcino, lacantina toscanaè internazionalmente riconosciuta come punto di riferimento per la produzione dei due vini simbolo di questo territorio unico, il Brunello e il Rosso.

Banfi, conosciuta in tutto il mondo per il suo Brunello, è di proprietà della famiglia Mariani, che nel 1978 ha fondato la tenuta vitivinicola Castello Banfi a Montalcino, assemblando una proprietà contigua di 2830 ha. nella zona sud occidentale del comune. La famiglia Mariani ha così legato indissolubilmente il proprio nome a questo straordinario territorio e al suo sviluppo. Circa un terzo della proprietà ilcinese è coltivato a vigneto specializzato, mentre il resto è occupato da boschi, olivi, prugne e altre coltivazioni.

In contemporanea con la fondazione di Castello Banfi a Montalcino, i Mariani acquistano la storica casa vitivinicola piemontese Bruzzone, specializzata nella produzione di spumanti, facendola diventare il marchio piemontese del gruppo. Recente è, invece l’acquisizione di un vigneto a Bolgheri, un territorio leggendario, conosciuto in tutto il mondo per i suoi pregiati vini. Per Banfi entrambi i progetti sono assolutamente complementari a quello di Montalcino, basati sulla stessa filosofia produttiva di vini di alta qualità.

A guidare Banfi Italia il DG Enrico Viglierchio che riporta direttamente alla famiglia Mariani giunta alla terza generazione, con i cugini Cristina Mariani-May e James Mariani.

 

I vini

Entrambi prodotti con il sangiovese, il vitigno simbolo di Montalcino, il Brunello insieme al Rosso di Montalcino firmati Castello Banfi sono i vini più pregiati, quelli che più rappresentano l’azienda, i più conosciuti ed apprezzati nel mondo intero. Due etichette storiche che testimoniano l’eccellenza dell’enologia italiana nel mondo. Si tratta di vini di grande valore, frequentemente insigniti di premi e riconoscimenti da parte delle principali riviste internazionali di settore. A conferma possiamo segnalare il recente, ottimo risultato di 90 punti che James Suckling ha dato al Rosso di Montalcino Castello Banfi 2011, insieme ai 91 punti che il Brunello di Montalcino Castello Banfi 2008 ha ricevuto da parte di Winespectator. 

PRIVACY POLICY

La tutela della privacy per Banfi S.r.l. è fondamentale. Banfi S.r.l. si impegna a mantenere riservate le informazioni personali degli utenti. È possibile offrire un servizio migliore facendo in modo che l'utente sia consapevole e capisca le norme e i criteri adottati per la tutela della privacy. I criteri che utilizza Banfi S.r.l. nel trattamento dei dati personali sono indicati di seguito.
 
Perchè vengono raccolti i dati personali
Banfi S.r.l. raccoglie e utilizza le informazioni personali degli utenti per garantire un servizio migliore e per facilitare l'accesso a una vasta gamma di prodotti e servizi. Inoltre, i dati personali vengono utilizzati per mantenere ogni utente aggiornato su nuovi prodotti e su altre informazioni che Banfi S.r.l. ritiene possano interessare. Inoltre, i dati personali possono essere utilizzati per contattare l'utente per invitarlo a partecipare ad eventuali ricerche di mercato che permettano sia di valutare il grado di soddisfazione che di sviluppare prodotti migliori.
 
Come vengono raccolti i dati personali
Le informazioni riguardanti gli utenti vengono raccolte in molti modi. Per esempio, le informazioni utilizzabili per contattare l'utente possono essere richieste quando egli scrive a Banfi S.r.l., telefona per richiedere un servizio o partecipa a un sondaggio online. Inoltre, quando viene effettuata l'iscrizione a servizi Internet Banfi S.r.l. o l'iscrizione a una mailing list, vengono fornite informazioni che sono poi raccolte ed archiviate all'interno di un database sicuro.
 
Quando vengono rivelati i dati personali
Può accadere che sia necessario rivelare i dati personali dei clienti per legge o durante un procedimento legale o qualora fosse necessario per il pubblico interesse.
 
Come vengono tutelati i dati personali
Banfi S.r.l. tutela la sicurezza dei dati che gli utenti inviano, utilizzando procedure fisiche, elettroniche e gestionali. Banfi S.r.l. invita gli utenti a prendere le necessarie precauzioni per proteggere i propri dati personali su Internet. Banfi S.r.l. suggerisce di modificare spesso le password, utilizzando una combinazione di lettere e di numeri e assicurandosi di utilizzare un browser sicuro.

Accedere alle informazioni personali
L'utente può in ogni momento accedere alle informazioni che lo riguardano. Per consultare e aggiornare le informazioni personali informazioni personali che Banfi S.r.l. ha raccolto, è possibile contattare banfi@banfi.it.
 
Raccolta di altre informazioni personali
È possibile navigare nel sito di Banfi S.r.l. in modo anonimo. Tuttavia, il browser comunica automaticamente il tipo di computer e di sistema operativo utilizzati.

Come molti altri siti web, il sito web di Banfi S.r.l. utilizza la tecnologia "cookie". La prima volta che l'utente si collega al sito, il cookie identifica il browser con un numero casuale univoco. I cookie utilizzati non rivelano alcuna informazione di carattere personale dell'utente, tranne eventualmente il nome di battesimo che viene utilizzato per dare il benvenuto al momento della visita successiva. I cookie consentono di capire quali parti dei siti sono consultate con maggiore frequenza, quali sono i percorsi dei visitatori e per quanto tempo essi rimangono collegati. I cookie vengono utilizzati per studiare gli schemi di traffico sul sito Banfi S.r.l. così da poterlo migliorare.